Tessera di socio
TCS Mastercard
Fattura

L’elevato costo del carburante influisce marginalmente sui costi di utilizzo del veicolo

Nel 2022, i costi chilometrici sono aumentati di un centesimo rispetto all’anno precedente e ammontano ora a 71 centesimi al chilometro. È quanto risulta dal calcolo annuale del TCS concernente i costi chilometrici. Segnale rassicurante per il prossimo anno: nonostante i prezzi dei carburanti siano in aumento, il costo al chilometro lievita solo moderatamente.

07 aprile 2022

 I costi del carburante rappresentano solo circa il 16 percento* dei costi complessivi d’utilizzo del veicolo. Di conseguenza, l’aumento del prezzo del carburante ha effettivamente un’incidenza sul costo chilometrico. Tuttavia, quest’ultima è meno importante di quanto si possa generalmente pensare.
L’aumento del prezzo del carburante si ripercuote nel seguente modo*:

  • Aumento di 16 centesimi al litro > i costi complessivi salgono di 1 cts/km
  • Aumento di 32 centesimi al litro > i costi complessivi salgono di 2 cts/km
  • Aumento di 48 centesimi al litro > i costi complessivi salgono di 3 cts/km

Anche se nel 2022 i prezzi dei carburanti restano elevati, gli effetti sui costi di utilizzo saranno nel 2023 moderati.

*(per un veicolo con un prezzo medio di 35´000 franchi e un chilometraggio annuo di 15´000 chilometri).

Rimborso dei costi da parte di terzi

 I costi chilometrici dipendono in primo luogo dal prezzo del veicolo nuovo. Per l’automobilista che viaggia con un veicolo del valore di 50'000 franchi, i tragitti professionali, come pure i chilometri privati, sono circa il 30 percento più cari, rispetto alla persona che viaggia con una vettura del valore di 30'000 franchi. Per questo fatto, il TCS consiglia di stabilire dapprima con i terzi (per esempio il datore di lavoro) quale sia la classe di prezzo del veicolo che si necessita. Il totale dei chilometri percorsi, privatamente o al servizio di terzi, e la classe di prezzo del veicolo permetteranno quindi di determinare la tariffa chilometrica. Per i datori di lavoro che indennizzano le trasferte professionali di più collaboratori che sono alla guida di veicoli molto diversi, la tariffa al chilometro applicabile per tutti è generalmente determinata da una vettura media.

La chiavetta USB dei costi chilometrici del TCS

 La chiavetta USB “costi chilometrici 2022” di 16 GB è uno strumento pratico per i servizi contabili e i servizi del personale delle aziende. Permette infatti di calcolare rapidamente e in modo semplice le spese di gestione di uno o più veicoli. Dato che, dal 2005, l’uso privato dell’auto di servizio è soggetta all’imposta, i costi calcolati grazie alla chiavetta devono, conformemente alla legge, figurare sul certificato di salario.
Dal 2022, tutti i dipendenti che utilizzano il veicolo di servizio anche a titolo privato (compreso il tragitto per recarsi al lavoro) devono dichiarare ogni mese, con il salario, lo 0,9% del prezzo d’acquisto senza IVA (importo minimo: 150 franchi, questo equivale ad un prezzo d’acquisto di 16'667 franchi, IVA esclusa).
Il calcolo dei costi chilometrici è utile anche per i privati, sia per determinare i costi personali d’utilizzo del veicolo, che per fatturarli a terzi. La procedura di calcolo dei costi è molto semplice: il totale dei costi di gestione (fissi e variabili) viene diviso per il numero di chilometri percorsi, ottenendo così il costo al chilometro.

I costi chilometrici si possono consultati sul diagramma disponibile all’indirizzo www.tcs.ch.

Laurent Pignot
Laurent Pignot
Telefono +41 58 827 27 16
Telefono +41 76 553 82 39
Condividere
durckenE-MailFacebookTwitter
Newsletter
Reti sociali
FacebookInstagramTwitterLinkedInYouTube
Rivista Touring
Rivista Touring
Apps
Nuovi prodotti & giubilei
50 Jahre Rechtsshutz
60 Jahre ETI Schutzbrief
Mitgliedschaft Familien
© 2022 Touring Club Svizzero Condizioni d'uso – Informazioni giuridiche Protezione e sicurezza dei dati
v2.28.0 / Production publish 1
 
La preghiamo di pazientare un momento.
Il Suo ordine è in fase di elaborazione.