Tessera di socio
TCS Mastercard
Fattura

Le auto elettriche restano attrattive nonostante i prezzi dell'elettricità in crescita?

Nel 2022 il costo del carburante delle auto a combustione e di quelle a propulsione alternativa è aumentato in modo significativo rispetto all’anno precedente. Un’analisi del TCS spiega qual è la tendenza dei costi dei veicoli elettrici, rispetto a quelli convenzionai, con l'aumento dei prezzi dell’elettricità.

08 dicembre 2022

 Nel 2022, i prezzi del diesel e della benzina sono aumentati senza precedenti. Nel 2023, saliranno anche le tariffe dell’elettricità, in alcuni casi in modo drastico. La domanda che ci si pone in questo contesto è la seguente: qual è il vantaggio delle auto elettriche per quanto riguarda i costi. Il Barometro del TCS(1) di quest'anno mostra che, per il 75 % della popolazione, il prezzo dell’elettricità o la sua carenza, non ha nessuna influenza sull'acquisto o meno di un'auto elettrica.

Foto

Il costo medio annuo del carburante(2) per un'auto convenzionale è oggi di 2’068 franchi, facciamo referenza qui, ad un veicolo nuovo a benzina, per un veicolo a diesel è invece di 2'165 franchi. Se facciamo il confronto con un'auto elettrica, i costi ammontano a 655 franchi. Il costo dell’elettricità per un veicolo elettrico è quindi inferiore del 70 % ai costi di benzina o diesel per le auto a combustione. Questo è dovuto alla maggiore efficienza del motore elettrico, rispetto a quello a combustione. Considerando solo i costi dell'energia, il confronto tra i diversi tipi di propulsione mostra che i veicoli elettrici sono più economici. Anche un aumento significativo dei prezzi dell’energia non avrebbe influenza notevole, poiché i veicoli elettrici utilizzano l’energia in modo più efficiente.

Anche se i prezzi dei carburanti e dell’elettricità dovessero aumentare ipoteticamente del 50 %, l’aumento del costo dell’elettricità per le auto elettriche sarebbe di +312 franchi (totale 967 franchi). Mentre per le auto a benzina, il costo maggiore per il carburante ammonterebbe a +1'034 franchi (totale 3'102 franchi) e per le auto a diesel a +1'031 franchi (totale 3'196 franchi). Persino se ipotizzassimo che i prezzi dei carburanti rimangano costanti e soltanto quelli dell'elettricità aumentino del 50%, i motori elettrici rimarrebbero vantaggiosi e questo grazie alla loro maggiore efficienza.

Considerando il prezzo attuale della benzina di 1,80 franchi al litro e del gasolio di 2,10 franchi al litro, il prezzo dell’elettricità dovrebbe aumentare oltre i 66 rispettivamente i 69 centesimi al chilowattora per superare i costi energetici dei motori a combustione. Va sottolineato che questo calcolo tiene conto solo dei costi del carburante e dell’elettricità e non di tutti i costi legati al veicolo, come l’ammortamento, la manutenzione, l’assicurazione, ecc.


(1) https://www.tcs.ch/it/test-consigli/consigli/elettromobilita/e-barometro/barometro-elettromobilita.php
(2) Per determinare il consumo medio di carburante o di elettricità, sono stati calcolati e paragonati i consumi medi di tutte le vetture nuove disponibili (base di dati: www.tcs.ch/ricerca-auto). Queste medie sono di 20,8 kWh ogni 100 chilometri per i veicoli elettrici, di 7,7 litri ogni 100 chilometri per le vetture a benzina e di 6,9 litri ogni 100 chilometri per quelle diesel.

Massimo Gonnella
Massimo Gonnella
Telefono +41 58 827 27 26
Telefono +41 76 367 25 33
Condividere
durckenE-MailFacebookTwitter
Newsletter
Reti sociali
FacebookInstagramTwitterLinkedInYouTube
Rivista Touring
Rivista Touring
Apps
Giubilei
40 anni Carta Aziendale
50 anni test pneumatici
 
La preghiamo di pazientare un momento.
Il Suo ordine è in fase di elaborazione.