Tessera di socio
TCS Mastercard
Fattura

Viaggiare sicuri in inverno con i consigli del TCS

Neve, pioggia ghiacciata, venti violenti e condizioni meteo mutevoli sono i fenomeni che hanno colpito negli ultimi giorni tutti gli utenti della strada. Per affrontare le condizioni particolari imposte da neve e freddo, conducente e veicolo devono essere in forma e ben preparati. Ecco i consigli del TCS per viaggiare in sicurezza.

10 dicembre 2021

Basse temperature e cattive condizioni stradali costituiscono una sfida sia per i veicoli che per i conducenti. È dunque particolarmente importante essere ben preparati e ben equipaggiati. Alcuni consigli del TCS per prepararsi bene:

  • Le gomme da neve fanno ovviamente parte dell’equipaggiamento invernale, anche se non sono obbligatorie: sono comunque molto utili non soltanto in caso di neve e di ghiaccio, ma anche quando fa freddo, è umido e la strada è scivolosa. Si distinguono dalle gomme estive per la composizione della loro mescola di caucciù e per il loro profilo. Contribuiscono così a garantire una guida più sicura. Sulla neve, la distanza di frenata degli pneumatici estivi è quasi doppia. Maggiori informazioni sono disponibili su www.pneumatici.tcs.ch.
  • Controllare la batteria: le batterie raggiungono una durata di vita superiore ai cinque anni. Ma in inverno, con il freddo e l’uso di consumatori supplementari come, per esempio, i sedili riscaldati, sono messe a dura prova. I problemi alle batterie costituiscono la principale causa di panne. Essi possono essere evitati controllando tempestivamente la condizione della batteria, ricaricandola completamente ove fosse il caso.
  • Controllare il livello dei liquidi: occorre controllare attentamente i livelli dell’olio, del liquido di raffreddamento e di altri liquidi. Verificare che i liquidi siano in grado di resistere al gelo.
  • Illuminazione: controllare regolarmente il buon funzionamento dell’intero sistema d’illuminazione, facendo per esempio il giro dell’automobile con i fari di posizione e quindi con quelli anabbaglianti accesi. In condizioni invernali, con l’oscurità e lo stato delle strade problematico, è ancora più importante poter vedere bene ed essere ben visibili.
  • Una buona visibilità è tanto più importante quando le giornate si accorciano e appare la nebbia: tutti i vetri, i fari e i retrovisori vanno liberati dalla neve e dal ghiaccio. Ciò è valido anche per tutti i sensori dei sistemi d’aiuto alla guida, affinché possano garantirne il funzionamento. In questo ordine di idee, occorre anche optare tempestivamente per un liquido lavavetri adatto all’inverno e controllare le spazzole dei tergicristalli, sostituendole se ciò fosse necessario.
  • Serrature e portiere ghiacciate possono essere trattate con prodotti disponibili in commercio.
  • Controllare gli accessori invernali: oltre al triangolo di panne obbligatorio, si consiglia di munirsi di un raschietto per i vetri, di uno spray per sbrinare, di guanti, di catene da neve e di cavi per la batteria. Tappetini in gomma permettono di ricuperare l’acqua della neve attaccata alle scarpe e si possono pulire più facilmente.
  • Sistemare bene i bagagli invernali: i bagagli devono sempre essere fissati correttamente e la loro altezza non deve mai superare quella dello schienale dei sedili posteriori. Inoltre, gli oggetti rigidi e pesanti, come gli scarponi da sci o le valigie rigide devono sempre essere sistemati nel portabagagli o nello spazio riservato ai piedi. Non va dimenticato che i box da tetto rigidi modificano il comportamento del veicolo (il centro di gravità più alto si avverte in curva e si deve tener conto della maggiore altezza entrando nei parcheggi coperti).
  • Occorre conservare accuratamente le batterie delle bici elettriche: le batterie devono essere tolte dalle bici elettriche ed essere caricate almeno nella misura del 50% e conservate in un luogo dove la temperatura varia tra 10 e 20 gradi. Inoltre, in inverno si consiglia di ricaricare le batterie ogni due mesi circa.
Foto
 

Pronti per l’inverno con il TCS

 Chi desidera sincerarsi che il suo veicolo sia ben preparato per affrontare l’inverno può effettuare un test invernale presso un centro tecnico del TCS. Questo test standardizzato consente di verificare se le condizioni delle componenti principali dell’auto siano adeguate ad affrontare i rigori dell’inverno. Questo test completo comprende l’esame di cerchioni, pneumatici, sospensione, sterzo, motore, sistema di raffreddamento, tergicristalli, ventilazione, batteria, illuminazione e sistema elettrico.

Ma il veicolo non è ovviamente il solo a dover essere pronto ad affrontare l’inverno. Per questo fatto, il TCS propone per il conducente corsi di guida sulla neve e sul ghiaccio, durante i quali ha la possibilità di sperimentare il comportamento del proprio veicolo in condizioni reali su neve e ghiaccio. Questi corsi, della durata di un giorno, comprendono un’introduzione alla fisica della guida e numerosi esercizi pratici sulle piste di prova del TCS, appositamente preparate e messe in sicurezza.

Laurent Pignot
Laurent Pignot
Telefono +41 58 827 27 16
Telefono +41 76 553 82 39
Condividere
durckenE-MailFacebookTwitter
Newsletter
Reti sociali
FacebookInstagramTwitterLinkedInYouTube
Rivista Touring
Rivista Touring
Apps
Nuovi prodotti & giubilei
50 anni Protezione giuridica
60 anni Libretto ETI
Societariato famiglia
© 2022 Touring Club Svizzero Condizioni d'uso – Informazioni giuridiche Protezione e sicurezza dei dati
V3.0.0 / Production publish 1
 
La preghiamo di pazientare un momento.
Il Suo ordine è in fase di elaborazione.