Tessera di socio
TCS Mastercard
Fattura

Ora vi trovate in questo campo:
Scegliere la sezione
Argovia
Appenzello AR
Basilea
Berna
Bienne-Seeland
Friborgo
Ginevra
Giura - Giura bernese
Giura neocastellano
Glarona
Grigioni
Neuchâtel
San Gallo - AI
Sciaffusa
Soletta
Svitto
Ticino
Turgovia
Uri
Vallese
Vaud
Waldstätte
Zugo
Zurigo
 

Inizio dell’anno scolastico 2020: nuovi striscioni TCS «Bambini per strada – adeguiamo la velocità»

25 agosto 2020
Inizio scuole, bambini

Affinché l’imminente inizio del nuovo anno scolastico sia anche garanzia di sicurezza, il TCS ricorda agli automobilisti di prestare ancora più attenzione nei pressi degli asili e delle scuole e durante gli orari d’inizio e chiusura delle lezioni.
Nella maggior parte dei Comuni Ticinesi, grazie alla collaborazione con le Polizie Comunali e Cantonale, verranno affissi, soprattutto nei luoghi più sensibili, gli striscioni “Bambini per strada – adeguiamo la velocità”. Gli striscioni TCS saranno abbinati ai nuovi triki con un rinnovato design che verranno forniti a partire dal 2021.
Per sensibilizzare gli automobilisti, aiutare i genitori a superare il loro sentimento d’insicurezza e i bambini ad adottare i comportamenti opportuni, il TCS ha stilato una serie di consigli. 

Automobilisti
Prestare particolare attenzione nei pressi degli asili e delle scuole durante gli orari di apertura e chiusura delle lezioni. I bambini sono imprevedibili, un buon conducente deve quindi essere in grado di interpretare il loro comportamento al fine di prevenire potenziali situazioni di incidente. Adeguare la velocità ed essere pronti a frenare in qualsiasi momento e situazione. Prestare attenzione alle fermate dei bus (i bambini corrono spesso e volentieri davanti alla scuola), nei pressi delle strisce pedonali e rispettare le indicazioni dei pattugliatori scolastici.

Genitori
Prima dell’inizio dell’anno scolastico accompagnate i vostri figli sul tragitto casa-scuola-casa o casa-fermata del bus-casa (non il percorso più breve e quello più sicuro). Insegnate loro come devono comportarsi e dove prestare particolare attenzione. Nei giorni seguenti date loro fiducia lasciandoli andare da soli ma controllandoli a distanza. Ciò può anche avvenire in bicicletta e per
aiutare i genitori a superare i loro timori, il TCS incoraggia quest’anno attivamente l’utilizzo della bicicletta attraverso vari strumenti. Realizzato appositamente per i genitori, il nuovo portale “Mobilità sicura” (https://www.tcs-mobilitasicura.ch/) li sostiene nell’insegnare ai loro figli ad andare in bicicletta. È inoltre disponibile un quiz per testare le conoscenze degli scolari in vista dell’esame bici. Quest’ultimi possono pure imparare divertendosi con l’applicazione educativa Weelo, disponibile per Android e IOS. Infine, la piattaforma educativa Kahoot su Apple Store e Google Play è stata concepita per assistere i genitori.

Bambini
Non correte andando a scuola e tornando a casa, giocate solo nel cortile della scuola e non sulla strada. Usate il marciapiede e attraversate la strada sulle strisce pedonali. Se volete attraversare guardate nei due sensi della strada ed ascoltate il traffico, solo se la strada è libera e quando il veicolo è completamente fermo potete attraversare la strada. Indossate il triki (triangolo riflettente) e chiedete ai vostri genitori di vestirvi con un abbigliamento chiaro, ben visibile e con degli elementi riflettenti sulle scarpe, sulla cartella, sui raggi della bicicletta. Se andate in bicicletta o con il monopattino portate il casco.

Punto di contatto Rivera
TCS Sezione Ticino
Via alla Chiesa 10
6802 Rivera
Telefono +41 91 935 91 35
Fax +41 91 935 91 20
Condividere
durckenE-MailFacebookTwitter
Newsletter
Reti sociali
Rivista Touring
Apps
Nuovi prodotti & giubilei
 
La preghiamo di pazientare un momento.
Il Suo ordine è in fase di elaborazione.