Tessera di socio
TCS Mastercard
Fattura

Ora vi trovate in questo campo:
Scegliere la sezione
Argovia
Appenzello AR
Basilea
Berna
Bienne-Seeland
Friborgo
Ginevra
Giura - Giura bernese
Glarona
Grigioni
Neuchâtel
San Gallo - AI
Sciaffusa
Soletta
Svitto
Ticino
Turgovia
Uri
Vallese
Vaud
Waldstätte
Zugo
Zurigo
 

Auto a gas naturale – biogas: le campionesse che non ti saresti aspettato

Prima di approfondire, sfatiamo i pregiudizi: il gas naturale e il biogas sono sicuri, semplici, efficaci nella riduzione delle emissioni ed economici. Tant’è che nell’Ecotest 2021 «Le auto più ecologiche» (ADAC Allgemeine Deutsche Automobil-Club) le medaglie d’oro e d’argento se le sono aggiudicate due modelli a gas naturale - biogas.

21 aprile 2022
Gas Naturale

Redazione a cura di un socio e Delegato del TCS

Ma esattamente, che cosa sono e come funzionano?
Il gas naturale compresso (Compressed Natural Gas – CNG) si chiama naturale perché così esiste in natura, non è un prodotto della raffinazione del petrolio (lo è il GPL) ed è il gas che attraverso la rete giunge nelle case. In Svizzera il CNG dev’essere costituito per almeno il 96% da metano, la cui molecola CH4 è idrogeno all’80%.
Il biogas è sempre metano, ma è originato da biomassa proveniente da scarti organici. La biomassa, se fosse lasciata al suo decorso naturale, emetterebbe anidride carbonica (CO2) nell’atmosfera. Trattando invece la biomassa in un impianto per la generazione di biogas, le si impedisce di emettere CO2 nell’atmosfera. Successivamente viaggiando con biogas, la quantità di CO2 emessa coincide con quella sottratta alla biomassa in precedenza. Il biogas ha emissioni di CO2 neutre (clima non rilevanti), perché non emette CO2 supplementare rispetto al ciclo della natura.


Sicurezza
Secondo il TÜV SÜD tedesco, un’automobile a CNG è sicura tanto quanto una a benzina, con un rischio di incendio inferiore. I serbatoi sono la componente più resistente dell’auto; nell’improbabilità di un problema tecnico le valvole di sicurezza rilasciano in modo controllato il gas, che si volatizza a contatto con l’aria, senza rischio di esplosione. Il CNG si infiamma a partire da 600° C (la benzina molto prima) con un processo di fiamma localizzato simile a quello della saldatura. L’auto a CNG non scoppia, non esplode e non ha limiti né di stazionamento in parcheggi coperti né di percorrenza di gallerie.


Semplicità
Il motore è bi-carburante, funziona sia a benzina che a CNG. Un’auto compatta ha un’autonomia di 500 km a CNG più 150 km a benzina. I distributori in Europa sono 4'200, in Svizzera 150 e in Ticino 5. Per trovarli c’è un App (gibgas), non si resta mai a piedi ed il pieno è come quello a benzina tranne alla cassa: il prezzo è di 1.10 Fr./l per i distributori nel luganese, già dedotto lo sconto TCS di 5 cts/l.


Efficacia
Le emissioni di un’auto diesel e benzina sono di due tipi: alteranti per il clima (anidride carbonica) e inquinanti per l’ambiente (monossido di carbonio, idrocarburi incombusti, ossidi di azoto e particolato).
Quando nel motore il metano si combina con l’ossigeno, il prodotto della reazione chimica è principalmente costituito da acqua e anidride carbonica. Nessuna delle due è inquinante, gli ossidi di azoto sono così bassi (-95%) da essere trascurabili e non c’è particolato. Si può dire che il metano è “naturalmente” pulito.
L’anidride carbonica emessa dal metano è del 25% inferiore alla benzina e grazie al 30% di biogas presente in Svizzera per la mobilità (ufficialmente riconosciuto per ora il 20%) le emissioni di CO2 si riducono ulteriormente, dimezzandosi.
Per un calcolo reale delle emissioni di CO2, oltre alla fase di utilizzo dell’auto, si considerano anche le altre fasi del ciclo di vita (produzione dell’auto, generazione dell’energia e riciclaggio dell’auto). L’auto a gas naturale – biogas vanta valori complessivi fra i più bassi; ne risulta così un’efficacia molto elevata nella riduzione delle emissioni alteranti e inquinanti lungo tutto il ciclo di vita. Questa è la motivazione della conquista delle prime due posizioni nell’Ecotest 2021 dell’ADAC.


Economicità
Il prezzo d’acquisto di un’auto a CNG è allineato a quello della versione equivalente a benzina o diesel. Grazie alla massa contenuta e alle basse emissioni di CO2 l’imposta di circolazione in Ticino si riduce sensibilmente (inferiore a 300.- per un’auto compatta). Alcune compagnie d’assicurazione, fra cui TCS, accordano ribassi dei premi fino al 20%. Il costo del carburante è attualmente circa 70 cts/l inferiore a benzina e diesel e con un pieno di 35.- Fr. si percorrono 500 km. Infine la manutenzione è comparabile a quella della versione equivalente a benzina.


Conclusione

L’avrete capito, il problema non è il motore a combustione interna e la soluzione non è il motore elettrico. Il problema e la soluzione sono cosa ci si mette dentro. E cosa ci si mette dentro dev’essere energia quanto più decarbonizzata, di preferenza rinnovabile (è anche la posizione dell’EMPA).
Perché a clima e ambiente non importa da dove arrivi la riduzione delle emissioni, da quale vettore energetico o da quale fase del ciclo di vita dell’auto, importa che arrivi e basta.
Ragion per cui le diverse forme di mobilità ad energie alternative (elettrificate, a idrogeno, a CNG) non sono sostitutive, ma complementari. E l’auto a gas naturale - biogas è parte integrante della soluzione, basta solo un po’ di curiosità per scoprirlo (www.cng-mobility.ch).





Punto di contatto Rivera
TCS Sezione Ticino
Via alla Chiesa 10
6802 Rivera
Telefono +41 91 935 91 35
Condividere
durckenE-MailFacebookTwitter
Newsletter
Reti sociali
FacebookInstagramTwitterLinkedInYouTube
Rivista Touring
Rivista Touring
Apps
Nuovi prodotti & giubilei
50 anni Protezione giuridica
60 anni Libretto ETI
Societariato famiglia
© 2022 Touring Club Svizzero Condizioni d'uso – Informazioni giuridiche Protezione e sicurezza dei dati
V3.0.0 / Production publish 2
 
La preghiamo di pazientare un momento.
Il Suo ordine è in fase di elaborazione.