Tessera di socio
TCS Mastercard
Fattura

Una sola applicazione per parcheggiare in Svizzera

Lanciato dal TCS, “Park & Pay” è un servizio che integra varie applicazioni esistenti per trovare un posto di parcheggio e pagare con lo smartphone. Questa nuova funzionalità è disponibile nell’applicazione “TCS”. Essa annovera i posti di parcheggio disponibili all’aperto a pagamento di circa 700 località svizzere, tra le quali Bellinzona, San Gallo, Lucerna, Thun, Aarau, Ginevra e Sion. “Park & Pay” integra le altre prestazioni già proposte nell’applicazione e completa i servizi di mobilità del TCS in Svizzera.

05 febbraio 2021

Più grande club della mobilità della Svizzera, il TCS cerca costantemente nuove soluzioni per rispondere alle richieste dei propri soci e migliorare la mobilità di tutti gli utenti della strada. In quest’ottica, grazie a “Park & Pay”, un servizio integrato nell’applicazione principale del TCS, trovare e pagare un parcheggio non è mai stato tanto facile. Disponibile da agosto per i soci del TCS, questa prestazione è ora accessibile gratuitamente a tutti in Svizzera. Basta registrarsi e i posti di parcheggio possono essere pagati tramite smartphone.

La più grande rete svizzera di parcheggi

“Park & Pay”, integrando le applicazioni esistenti, agevola notevolmente l’utilizzo da parte degli utenti, qualsiasi sia la località in Svizzera in cui si trovano. Inoltre, la piattaforma permette un pagamento agevolato e digitale, senza scontrino. Attualmente, il pagamento si svolge con tre partner (Parkingpay, Sepp ed e24). Ben presto, potrà contare su due partner supplementari. Per pagare il parcheggio, in certi casi è possibile scegliere tra vari operatori, optando per la tariffa più vantaggiosa. “Park & Pay” conta attualmente in tutta la Svizzera più di cento mila posti di parcheggio a pagamento, disponibili all’aperto e nei P+R. La piattaforma è in costante evoluzione: integrerà in continuazione nuovi comuni svizzeri ed è pure pianificato l’accesso ai parcheggi sotterranei.

Prolungare la durata con un clic e pagare soltanto il tempo d’utilizzo
L’applicazione indica la durata massima autorizzata e avverte l’utente quando il periodo limitato del parcheggio sta per scadere, affinché possa prolungarlo o recuperare il proprio veicolo senza rischiare una multa. La proroga, disponibile soltanto in determinate città e se la durata massima non è ancora stata raggiunta, può essere effettuata direttamente via smartphone, senza costringere l’utente a recarsi al parchimetro. Inoltre, nel caso in cui l’automobilista dovesse lasciare il posteggio prima della scadenza, la durata del parcheggio può essere bloccata, così che l’utente paga soltanto la durata di parcheggio effettivo.

Traffico, itinerari, parcheggio e trasporto multimodale in una sola applicazione
L’applicazione gratuita del TCS offre già oggi a tutti i suoi utenti un servizio di navigazione integrato e le informazioni concernenti il traffico stradale. Bernhard Bieri, direttore dell’Unità Club del TCS, ha affermato: “Con l’applicazione TCS vogliamo agevolare l’accesso a vari mezzi di trasporto esistenti per gli utenti della strada, proponendo loro servizi di mobilità innovatori e utili quotidianamente”. Con l’integrazione di “Park & Pay”, l’applicazione del TCS consente infatti di guidare fino alla destinazione desiderata e trovare un posteggio sul posto. Al fine di incoraggiare gli spostamenti multimodali, l’applicazione offre anche un calcolo degli itinerari per informarsi sugli orari dei trasporti pubblici che si trovano nelle vicinanze. Grazie ad una sola applicazione su smartphone è così possibile viaggiare ovunque in Svizzera.

Foto
Laurent Pignot
Laurent Pignot
Telefono +41 58 827 27 16
Telefono +41 76 553 82 39
Condividere
durckenE-MailFacebookTwitter
Newsletter
Reti sociali
Rivista Touring
Apps
Nuovi prodotti & giubilei
 
La preghiamo di pazientare un momento.
Il Suo ordine è in fase di elaborazione.