Tessera di socio
TCS Mastercard
Fattura

Il Tour de Suisse presenta il suo nuovo partner: il TCS

Il TCS diventa il nuovo “Road Safety Partner” del Tour de Suisse per il 2022 e il 2023. Quale Club leader della mobilità, grazie a un’ampia piattaforma nazionale, intende così attirare l’attenzione sui temi della sicurezza stradale e rafforzare il suo impegno in favore del ciclismo e dei ciclisti.

09 marzo 2022

 Il Touring Club Svizzero diventa il nuovo “Road Safety Partner” del Tour de Suisse per il 2022 e il 2023. Il Tour de Suisse è una corsa ciclistica che si svolge ogni anno, sull’arco di dieci giorni. Dal 2021, include anche il Tour de Suisse Women.

L’impegno del TCS per la bici risale al 1896
Questo impegno per il ciclismo non è casuale: nel 1896, il TCS è stato fondato da 205 ciclisti con l'obiettivo di rendere le strade più sicure per gli amanti delle due ruote. Il TCS è già stato partner del Tour de Suisse dal 1986 al 2001, controllando che i veicoli di assistenza al seguito dei corridori viaggiassero senza problemi. Ora, il TCS si posiziona nuovamente quale esperto nell’ambito della sicurezza stradale e in qualità di partner sponsor del Tour de Suisse. Con la sua copertura nazionale, il Tour de Suisse permette di raggiungere un vasto pubblico. In questo modo, il TCS intende creare un'ampia piattaforma per sensibilizzare sul tema della sicurezza stradale. Inoltre, il TCS sosterrà la produzione di tutti i tappetini di sicurezza del Tour de Suisse, sia per la corsa degli uomini sia per quella delle donne. Jürg Wittwer, direttore generale del TCS, afferma: "L'impegno per i ciclisti e per la sicurezza stradale fa parte del DNA del TCS e siamo quindi molto lieti di potervi contribuire attivamente in qualità di "Road Safety Partner" del Tour de Suisse”.

Entro il 2026, il Tour de Suisse dovrebbe figurare tra gli eventi sportivi più sostenibili del mondo. Nel limite del possibile, per le auto che accompagnano i corridori e per la carovana pubblicitaria del Tour de Suisse, dovrebbero essere impiegati soltanto veicoli elettrici o a idrogeno. Tutto questo ha costituito un argomento supplementare per convincere il TCS a impegnarsi a fianco del Tour de Suisse per i prossimi due anni. Questo è anche in linea con l'obiettivo del TCS di rendere la mobilità in Svizzera sicura e sostenibile. Olivier Senn, direttore del Tour de Suisse, commenta: "Siamo molto felici e grati di aver trovato nel TCS, il più grande club di mobilità della Svizzera, un nuovo partner per la sicurezza delle nostre due gare del Tour de Suisse, maschile e femminile, nonostante i difficili tempi attuali per il settore degli eventi".

Il Tour de Suisse si svolgerà dal 12 al 21 giugno 2022.

Laurent Pignot
Laurent Pignot
Telefono +41 58 827 27 16
Telefono +41 76 553 82 39
Condividere
durckenE-MailFacebookTwitter
Newsletter
Reti sociali
FacebookInstagramTwitterLinkedInYouTube
Rivista Touring
Rivista Touring
Apps
Nuovi prodotti & giubilei
50 anni Protezione giuridica
60 anni Libretto ETI
Societariato famiglia
© 2022 Touring Club Svizzero Condizioni d'uso – Informazioni giuridiche Protezione e sicurezza dei dati
V3.0.0 / Production publish 2
 
La preghiamo di pazientare un momento.
Il Suo ordine è in fase di elaborazione.