Tessera di socio
TCS Mastercard
Fattura

Buoni pneumatici sono meglio della trazione integrale

I veicoli a trazione integrale sono in voga tra le auto nuove e i dati relativi alle vendite sono in crescita. Ma, in caso di maltempo, quali sono le reali differenze di aderenza rispetto ai veicoli a trazione anteriore o posteriore? Per rispondere a questa domanda, il TCS ha organizzato un test. I risultati sono sorprendenti: indipendentemente dal tipo di trazione, i migliori risultati sono stati ottenuti con degli pneumatici invernali in buone condizioni.

02 dicembre 2021

 Nel 2000, il 17% di tutte le auto che viaggiavano in Svizzera erano a trazione integrale. La tendenza verso i veicoli con quattro ruote motrici continua: oggi, più della metà delle auto nuove vendute sono veicoli a trazione integrale. La maggior parte dei conducenti è dell'opinione che un veicolo 4x4 garantisca la migliore aderenza in inverno e con cattive condizioni stradali. Ma questa supposizione è davvero corretta? Il TCS ha risposto a questa domanda organizzando un test.

Modalità del test
Per il test sono stati impiegati un’Audi A4 a trazione anteriore, una BMW serie 3 a trazione posteriore e un’Audi A4 Quattro a trazione integrale. Nel contempo, sono stati ogni volta confrontati fra di loro quattro tipi di pneumatici estivi e quattro invernali. I tipi di gomme per la prova sono stati selezionati in base al test degli pneumatici 2021. Inoltre, la scelta si è concentrata sulle gomme migliori e su quelle classificate all’ultimo posto, come pure su due pneumatici di centroclassifica. La selezione è stata fatta in modo tale che, durante il test, ci fossero differenze volute. L’obiettivo era di verificare la qualità di guida di ogni veicolo equipaggiato con pneumatici estivi su strade asciutte e bagnate, così come la guidabilità e l’aderenza degli pneumatici invernali sulla neve.

Risultati
Su tutti e tre i veicoli, con i quattro diversi tipi di pneumatici, è stata ottenuta la stessa classifica per quel che concerne la qualità di guida e i limiti di tenuta su strade asciutte, bagnate e innevate, indipendentemente dal tipo di trazione.
Le gomme che si sono classificate meglio sulla vettura a trazione anteriore sono state convincenti anche sul veicolo a trazione posteriore e su quello a trazione integrale. Le gomme che si sono dimostrate meno precise sull’automobile a trazione anteriore sono finite all’ultimo posto anche sugli altri due veicoli. Nel complesso, il veicolo a quattro ruote motrici è stato il più veloce lungo il percorso. Osservando i risultati ottenuti dai quattro pneumatici estivi e dai quattro invernali, ogni volta provati su ogni tipo di veicolo, è lecito dedurre, basandosi sui criteri del test, che dei buoni pneumatici, ben equilibrati, forniscono le migliori prestazioni, indipendentemente dal tipo di trazione. Lo stesso dicasi per le gomme che trasmettono meno riscontri al conducente e comportano quindi una sensazione meno buona per la traiettoria in curva. Ancora una volta, questo dato di fatto può pure essere confermato, indipendentemente dal tipo di trazione.

Laurent Pignot
Laurent Pignot
Telefono +41 58 827 27 16
Telefono +41 76 553 82 39
Condividere
durckenE-MailFacebookTwitter
Newsletter
Reti sociali
FacebookInstagramTwitterLinkedInYouTube
Rivista Touring
Rivista Touring
Apps
Nuovi prodotti & giubilei
50 anni Protezione giuridica
60 anni Libretto ETI
Societariato famiglia
© 2022 Touring Club Svizzero Condizioni d'uso – Informazioni giuridiche Protezione e sicurezza dei dati
V3.0.0 / Production publish 1
 
La preghiamo di pazientare un momento.
Il Suo ordine è in fase di elaborazione.