Tessera di socio
TCS Mastercard
Fattura

Traffico estivo all’estero : aumento dei tempi di attesa per i guasti alle auto

Secondo l'ultimo barometro dei viaggi del TCS, nel 2022 gli svizzeri vogliono nuovamente viaggiare. Quest'estate si prevede quindi una grande affluenza di viaggiatori desiderosi di vacanze sulle strade europee, che porterà a tempi di attesa molto lunghi in caso di guasti all'estero. Il TCS raccomanda di far controllare l'auto prima di partire per le vacanze e fornisce consigli su come ridurre il rischio di guasti.

13 giugno 2022

 È probabile che i tempi di attesa più lunghi si verifichino all'inizio e alla fine delle vacanze, quando la maggior parte dei viaggiatori sarà in viaggio. Ciò si riscontrerà soprattutto in destinazioni turistiche popolari come Francia, Italia, Spagna e Portogallo, le mete principali di un numero sproporzionato di europei. La riduzione dei collegamenti aerei aggraverà ulteriormente il problema. I servizi di soccorso in questi paesi saranno sopraffatti dall’ondata di veicoli in viaggio. Secondo le stime del TCS, durante i picchi di traffico potranno essere necessarie diverse ore prima che un servizio di soccorso stradale arrivi sul posto.

Allo stesso modo, a causa dell'attuale carenza di auto a noleggio e delle gravi difficoltà di approvvigionamento di pezzi di ricambio, potrebbero essere necessari diversi giorni prima di poter continuare il viaggio con il proprio veicolo.

Foto
 

Consigli per la prevenzione e il comportamento corretto

 Il guasto meno fastidioso è quello che non accade. Per questo motivo, il TCS raccomanda di far controllare il veicolo e di far riparare gli eventuali difetti riscontrati prima di partire per le vacanze. Inoltre, numerosi guasti avvengono per motivi molto banali, ad esempio perché il serbatoio è vuoto o la batteria è troppo debole. È quindi essenziale fare rifornimento per tempo. Se possibile, è necessario portare con sé una tanica di carburante di riserva e un cavo di emergenza. Pneumatici danneggiati e livelli di olio troppo bassi sono altre cause frequenti di guasti. Si raccomanda pertanto di controllare regolarmente la pressione dei pneumatici e il livello dell'olio al momento del rifornimento.

Non dimenticate la sicurezza

 Seguendo questi consigli, il rischio di un guasto è già notevolmente ridotto. Se tuttavia si verifica un guasto, mantenete il sangue freddo, accendete le luci di emergenza, parcheggiate l'auto in un luogo adatto se possibile, indossate un gilet di sicurezza, allestite un triangolo di emergenza e spostate tutti i passeggeri e voi stessi in un luogo sicuro. In autostrada, ad esempio, dietro la barriera di protezione. Poiché quest'anno si prevedono tempi di attesa più lunghi, è ancora più consigliabile del solito avere con sé bevande e cibo a sufficienza. Per essere sempre raggiungibili, è raccomandato avere una batteria di ricarica per il cellulare. Se i tempi di attesa sono più lunghi, bisogna fare prova di pazienza e comprensione. In ogni caso, il soccorso stradale farà del suo meglio per aiutare il più rapidamente possibile.

Ulteriori suggerimenti su cosa fare in caso di guasto sono disponibili qui.

Massimo Gonnella
Massimo Gonnella
Telefono +41 58 827 27 26
Telefono +41 76 367 25 33
Condividere
durckenE-MailFacebookTwitter
Newsletter
Reti sociali
FacebookInstagramTwitterLinkedInYouTube
Rivista Touring
Rivista Touring
Apps
Nuovi prodotti & giubilei
50 anni Protezione giuridica
60 anni Libretto ETI
Societariato famiglia
© 2022 Touring Club Svizzero Condizioni d'uso – Informazioni giuridiche Protezione e sicurezza dei dati
V3.2.1 / Production publish 1
 
La preghiamo di pazientare un momento.
Il Suo ordine è in fase di elaborazione.