Test TCS 2019 dei pneumatici estivi: convincono quelli per piccole vetture, bocciate le gomme per furgoncini

Nel test 2019 del TCS sui pneumatici estivi sono state sottoposte ad accurato esame 32 gomme di due dimensioni. Tutti i 16 pneumatici della misura più piccola (185/65 R15 88H) hanno ottenuto risultati soddisfacenti, mentre hanno deluso quelli per furgoncini (215/65 R16C 109T), esaminati per la prima volta.

19 febbraio 2019

Il comportamento dei 32 pneumatici estivi è stato verificato su fondo stradale asciutto e bagnato ed esaminati dal profilo della resistenza all’alta velocità, dell’ecologia (consumo di carburante), del confort (rumorosità) e dell’economia (usura). I 13 criteri d’esame adottati per questo test consentono un apprezzamento completo e neutrale dei vari prodotti.

Il TCS può raccomandare tutte le 16 gomme per piccole vetture
I pneumatici della dimensione 185/65 R15 88 H sono adatti per le piccole auto come: Citroen C3, VW Polo, Renault Clio, Mazda 2 o Seat Ibiza. Nel test del TCS, tutti hanno ottenuto buoni risultati. Due sono risultati “molto raccomandato” (Bridgestone Turanza T005 e Vredestein Sportrac 5), mentre gli altri 14 hanno ottenuto la nota “raccomandato”, causa qualche carenza sul bagnato.
 

Risultati deludenti per la maggior parte delle gomme per furgoncini
Il TCS ha testato per la prima volta 16 pneumatici estivi, della misura 215/65 R16C 109T, destinati ai furgoncini per uso professionale, che però, sempre più spesso, sono adibiti anche come mezzo di trasporto familiare. Queste gomme sono concepite, di regola, per garantire una durata più lunga. Il risultato scaturito dal test sui 16 pneumatici è deludente: nessun prodotto ha ottenuto il risultato finale “molto raccomandato”, 5 sono classificati “raccomandati”, mentre dei rimanenti 11, 9 sono stati giudicati “non raccomandati” e 2 “raccomandati con riserva”.
Particolarmente inaccettabile per la maggior parte di queste gomme, è risultato il comportamento sul bagnato, definito pericoloso. Visto che la clientela professionista cerca soprattutto pneumatici con una debole usura, quindi con una lunga durata, fa sì che i costruttori fatichino a garantire a queste gomme le medesime qualità di quelle per le automobili. Questo conflitto di prestazioni si evidenzia nell’elevata longevità della gomma, accompagnata da una cattiva aderenza sul bagnato. Il test del TCS ha tuttavia permesso di costatare che alcuni prodotti riescono più o meno a mitigare tale conflitto, abbinando una debole usura ad una soddisfacente condotta su fondo bagnato.
In alternativa a quest’ultimi pneumatici, con sigla “C” (C = Commerciale o Cargo), deludenti nel test del TCS, si possono montare, su numerosi furgoncini o furgoni, delle gomme destinate alle automobili. È lecito supporre che le prestazioni sul bagnato di questi pneumatici siano migliori rispetto a quelli della categoria ”C” e costituiscano una scelta migliore, in particolare per i furgoncini per uso privato, dove il ruolo della longevità è meno importante, rispetto a quello richiesto nell’impiego commerciale.
 

I risultati completi e le valutazioni dettagliate di tutti i pneumatici testati si trovano in Internet, sul sito www.pneumatici.tcs.ch.  

Newsletter
Reti sociali
Rivista Touring
Nuovi prodotti & giubilei
 
Si prega di pazientare un attimo
Stiamo ottimizzando il nostro sito, ciò che può comportare tempi di caricamento più lunghi.