Rimorchietti sicuri per bici per il trasporto di bambini

Aumenta il successo delle e-bike. Ora, una bicicletta su quattro vendute in Svizzera, è dotata di assistenza elettrica. Di conseguenza, cresce anche la domanda di rimorchietti per il trasporto di bambini. Il TCS ha testato e paragonato cinque tra i modelli più venduti.

27 marzo 2018

Nel test del TCS sono state esaminate: la qualità dei materiali, la chiarezza delle istruzioni, la praticità del montaggio, la funzionalità, le dimensioni, la spaziosità, la stabilità, il comfort e la sicurezza. Tutti i prodotti testati sono risultati idonei allo scopo: i rimorchi XLC Duo e Leggero Vento hanno ottenuto la menzione “raccomandato”, mentre i modelli Burley D'Lite, Croozer Kid Plus for 2 e Thule Chariot Lite 2 hanno raggiunto la valutazione “molto raccomandato”.

I dettagli fanno la differenza

Tutti i modelli presentano una struttura molto accurata e leggera. Sono dotati di tettuccio mobile e permettono un carico utile massimo di 45 kg che consente il trasporto di due bambini piccoli e di piccolo materiale. In conformità alle raccomandazioni dei costruttori, tutti i rimorchietti sono adatti esclusivamente per essere trainati da biciclette o da bici elettriche con un’assistenza alla pedalata fino a una velocità di 25 km/h.; non sono adeguati per i ciclomotori o per le bici elettriche veloci. Cinture di sicurezza a 5 punti con chiusura centrale e una zanzariera davanti al tettuccio fanno parte della dotazione di serie. Le finestrelle laterali in plastica non sono particolarmente resistenti, così come le bandierine in dotazione che si perdono facilmente. Il modello Leggero è il solo che dispone di un guscio in lega leggera, mentre tutti gli altri modelli hanno un telaio ricoperto di stoffa tesa. Tutti i rimorchietti sono ripiegabili in modo compatto e sono muniti di catarifrangenti anteriori e posteriori. Solo il Croozer è dotato di luci a batteria azionabili dal manubrio; per gli altri modelli, per tragitti notturni, occorre munirsi di luci alimentate da una batteria.  

Consigli TCS per il trasporto di bambini

• Prima di acquistare il rimorchietto provatelo con la vostra bicicletta
• In buone condizioni, in linea di principio un rimorchietto è generalmente più sicuro di un seggiolino per bambini sistemato sul portapacchi (baricentro più elevato)
• Nel rimorchietto i bambini dovrebbero portare il casco
• Trasportate i bambini nel rimorchietto solo se possono stare seduti da soli (a partire da 6 mesi circa)
• In caso di temperature rigide, vestite i bambini con indumenti caldi (il rimorchietto offre poco spazio per muoversi)
• Garantite una ventilazione sufficiente quando fa caldo
• Verificate la buona visibilità del rimorchietto (luci accese al crepuscolo e di notte)
• Assicurate un carico d’appoggio corretto del timone sulla bicicletta (non sistemate bagagli pesanti nella parte anteriore del rimorchietto)
• Controllate regolarmente il rimorchietto (gonfiare le gomme, pulire e lubrificare gli assi delle ruote, verificare le luci e l’aggancio, stringere le viti)
• Il rimorchietto è più largo della bicicletta e influisce sul comportamento di guida
• Montate uno specchietto retrovisore, per vedere ciò che il bambino sta facendo nel rimorchietto 

Renato Gazzola
Renato Gazzola
Telefono +41 79 686 08 80
Condividere
Reti sociali
Newsletter
Apps
Rivista Touring