Posteggio da parte di terzi su un parcheggio privato

«Sempre più spesso succede che qualcuno mette la sua auto sul nostro parcheggio privato. Cosa si può fare contro chi non rispetta il parcheggio altrui?»


L’esperto TCS Protezione giuridica

Ogni proprietario o inquilino gode di un diritto di «autodifesa» che comprende l’uso della forza. Un concetto che viene applicato anche nel caso di un’auto parcheggiata su suolo privato senza il consenso del proprietario. Il proprietario che ricorre al diritto all’«autodifesa», deve però stare attento e fare uso di questa forza in maniera commisurata alla situazione concreta; in quanto deve essere proporzionale. In caso contrario, si tratta di un’autodifesa ingiustificata.

Una possibilità è di far rimorchiare l’auto. È vero però che in questo caso il proprietario dovrà assumersi perlomeno i costi di rimorchio e di custodia, se non intende riscuoterli dal parcheggiatore abusivo con una procedura civile piuttosto complessa.

Si consiglia dunque di adottare delle misure precauzionali per evitare abusi futuri. A disposizione ci sono diverse  possibilità: oltre a sistemi di sbarramento come catene o pali, si può istituire un divieto di parcheggio giudiziario, che si può ottenere con una richiesta scritta, corredata da un estratto del registro fondiario, da inoltrare presso il tribunale locale allegando la descrizione e la documentazione della minaccia concreta o potenziale dell’abuso. Questo divieto viene pubblicato sul foglio ufficiale e viene reso ben visibile sul fondo, in genere mediante un cartello di divieto di parcheggio. Una volta scaduto il termine di ricorso di 30 giorni entra in vigore il divieto che se non rispettato può essere punito con una multa previa querela. Per sporgere denuncia è necessario presentare delle prove dell’infrazione, come delle foto (datate) del veicolo, in cui è visibile non solo la targa, ma anche l’ambiente circostante con il cartello di divieto di parcheggio.

TCS Protezione giuridica
Telefono 0844 888 111
Fax 0844 888 112
Condividere

Offerte del TCS

Reti sociali
Newsletter
Apps
Rivista Touring