Il ricorso alle vie legali diminuisce con l’aumentare dell’età



Se si confronta la frequenza delle controversie nella mobilità motorizzata in relazione all’età, risulta che essa decresce nettamente con l’aumentare dell’età stessa. Per esempio, la fascia d’età tra i 18 e i 35 anni, con circa quattro vertenze ogni cento persone, è coinvolta per quasi il doppio in contese giuridiche rispetto al gruppo di età dai 66 anni in avanti.

Frequenza per gruppi d'étà e giurisdizione

Il ricorso alle vie legali diminuisce con l’aumentare dell’età

Per le singole categorie, questo fenomeno persiste sia per le controversie riguardanti il veicolo, sia per i litigi dovuti a infrazioni delle prescrizioni sulla circolazione stradale. La situazione è invece diversa per i litigi legati a un incidente della circolazione: in questi casi, in pratica, i gruppi d’età evolvono allo medesimo livello (dallo 0,58 allo 0,67%).

Tutti i risultati dello studio

Potrebbe interessarvi anche

Offerte del TCS

Newsletter
Reti sociali
Rivista Touring
Nuovi prodotti & giubilei
 
Si prega di pazientare un attimo
Stiamo ottimizzando il nostro sito, ciò che può comportare tempi di caricamento più lunghi.