14.08.2018

In fuga – escursione diversa nel Montafon

Nel Vorarlberg, un gruppo di teatro austriaco rievoca momenti di vita dei rifugiati accaduti negli anni Trenta.


Nel Vorarlberg, un gruppo di teatro austriaco rievoca momenti di vita dei rifugiati accaduti negli anni Trenta.

14 agosto 2018

In fuga – escursione diversa nel Montafon

Non passa giorno in cui non sentiamo parlare di rifugiati. Solitamente le singole persone sono solo un numero, una statistica, poi scompaiono e ce ne dimentichiamo.

Quest’estate nel Vorarlberg austriaco, e precisamente nel Montafon, un’escursione a tema si prefigge di mostrare chiaramente che dietro ad ogni «numero» vi è sicuramente un destino umano e ciò verrà illustrato sottoforma di teatro. Da Gargellen, gli escursionisti accompagneranno gli attori nel loro cammino verso Sarotlajoch. Questo itinerario era percorso alla fine degli Anni Trenta da gente in fuga dai nazionalsocialisti per cercare salvezza nella vicina Svizzera. I figuranti del gruppo austriaco «teatro caprile» rievocano scene particolari di quelle fughe fermandosi in diversi luoghi. Mille emozioni coinvolgeranno così gli escursionisti. Il narratore in questa escursione teatrale è Friedrich Juen, che ha un legame speciale con il tema. Infatti il suo prozio Meinrad Juen, un contrabbandiere dell’epoca, prestò aiuto a molte persone in fuga. Riuscì a portare 42 ebrei in totale dal Vorarlberg nella sicura Svizzera a rischio della sua stessa vita.

Date escursioni teatrali: 24, 25, 26, 31.8, 1.9 e 2.9
Prezzo: adulti 27 euro, ragazzi (13-18 anni) gratuito
montafon.at/theaterwanderung 


Testo: Juliane Lutz
Fotografia: Stefan Kothner


Condividere

Altri contributi della redazione di Touring

Potrebbe interessarvi anche

Offerte del TCS

Newsletter
Reti sociali
Rivista Touring
Nuovi prodotti & giubilei
 
Si prega di pazientare un attimo
Stiamo ottimizzando il nostro sito, ciò che può comportare tempi di caricamento più lunghi.