21.12.2018

Formazione 2 fasi: passaggio ad una sola giornata obbligatoria

Dal 2020, solo uno dei corsi WAB sarà obbligatorio. Quali sono le disposizioni? Chi dovrebbe comunque partecipare al secondo corso?

21 dicembre 2018

Il 14 dicembre 2018, il Consiglio federale ha approvato una revisione delle prescrizioni sulla licenza di condurre.

La formazione complementare obbligatoria comporterà le seguenti modifiche:

Licenza di condurre in prova con scadenza nel 2019

  • I titolari di una licenza di condurre in prova che giunge a scadenza nel 2019 riceveranno la licenza di condurre definitiva soltanto se hanno seguito i 2 corsi della formazione 2 fasi (1°giorno + 2°giorno).
  • I titolari di una licenza di condurre in prova giunta a scadenza e che non hanno ancora ottenuto la licenza di condurre definitiva perché non hanno seguito i 2 corsi della formazione 2 fasi, non sono autorizzati a condurre. Essi possono tuttavia richiedere la licenza di condurre definitiva dal 1° gennaio 2020 dimostrando di aver frequentato l’attuale 1°giorno formazione 2 fasi oppure la nuova giornata di formazione complementare.

Licenza di condurre in prova con scadenza nel 2020 o più tardi

  • I titolari di una licenza di condurre in prova che giunge a scadenza nel 2020 o più tardi saranno tenuti a seguire la nuova giornata di formazione complementare oppure dimostrare di aver seguito l’attuale 1°giorno formazione 2 fasi.
  • Una persona che ha ottenuto la licenza di condurre in prova prima del 31.12.2019 può seguire l’attuale corso 1°giorno formazione 2 fasi al posto della nuova giornata di formazione complementare. Il corso di formazione complementare dev’essere frequentato entro 3 anni. 
  • Una persona che ottiene la licenza di condurre in prova dopo il 31.12.2019 deve seguire la formazione complementare entro 12 mesi dal rilascio della stessa. 

Formazione complementare obbligatoria dal 1° gennaio 2020

  • Il corso di formazione complementare dura 7 ore e si svolge in una giornata. 
  • Il corso di formazione complementare va frequentato durante i primi 12 mesi successivi al rilascio della licenza di condurre in prova. 

Raccomandazioni del TCS

Il legislatore non ha ancora fornito informazioni sui contenuti della nuova giornata di formazione complementare. Il TCS raccomanda dunque ai nuovi conducenti di seguire ancora nel 2019 l’attuale corso 1°giorno formazione 2 fasi.

Il TCS raccomanda inoltre ai neoconducenti, che hanno ottenuto la licenza di condurre in prova nel 2016, di frequentare il 2°giorno formazione 2 fasi, affinché non perdano l’autorizzazione di condurre alla scadenza del periodo di prova. 

Neoconducenti i quali si sono già iscritti al 2°giorno della formazione 2 fasi ma con la nuova prescrizione non sono obbligati a frequentarlo possono annullare l’iscrizione. L’importo verrà loro bonificato.

Potrebbe interessarvi anche

Offerte del TCS

Newsletter
Reti sociali
Rivista Touring
Nuovi prodotti & giubilei
 
Si prega di pazientare un attimo
Stiamo ottimizzando il nostro sito, ciò che può comportare tempi di caricamento più lunghi.