Test TCS dei pneumatici estivi 2016: risultati in gran parte soddisfacenti

Emmen, 25 febbraio 2016. Nel test del TCS sulle gomme estive 2016 sono stati esaminati 32 pneumatici delle dimensioni 185/65 R15 88H e 225/45 R17 94Y. Le 18 prove, conformi all’utilizzo pratico, a cui sono stati sottoposti hanno evidenziato i punti forti e deboli: 29 gomme hanno ottenuto almeno la menzione “raccomandato”.

25 febbraio 2016

Il comportamento specifico di ogni pneumatico è stato testato su vari percorsi di prova, con fondo stradale asciutto e bagnato, ed esaminato sulla rumorosità, il consumo di carburante, l’usura, la resistenza all’alta velocità e la durata. Alla fine di questa complessa e esigente procedura d’esame, 29 dei 32 pneumatici testati hanno ricevuto la menzione “raccomandato” o valutazioni superiori.

Il TCS ha sottoposto al test 16 pneumatici delle dimensioni 185/65 R15 88H. Per le loro prestazioni equilibrate, sette prodotti sono stati definiti “molto raccomandato”, mentre altri sette, a causa di piccole lacune, hanno ricevuto la valutazione “raccomandato”; uno ha ottenuto la menzione “raccomandato con riserva” e solo uno è stato giudicato “non raccomandato”.

Anche i 16 pneumatici delle dimensioni 225/45 R17 94Y sono stati sottoposti alle stesse prove. Quattro prodotti sono stati classificati “molto raccomandato” e altri 11 “raccomandato”. Un solo modello è stato ritenuto “raccomandato con riserva”.

I risultati e le valutazioni dettagliate di tutti i pneumatici sottoposti al test possono essere consultati all’indirizzo internet www.pneumatici.tcs.ch

Ulteriori informazioni

Aprire gli occhi al momento dell’acquisto

  • Prima di consultare test di pneumatici o chiedere offerte, occorre conoscere le dimensioni esatte delle gomme previste per un determinato veicolo (per es. 185/65 R15 88H).
  • Se si scelgono prodotti testati dal TCS, classificati dagli esperti come “molto raccomandati” o “raccomandati”, si è sicuri di acquistare un buon pneumatico. E’ consigliabile richiedere presso vari venditori due o tre offerte per la gomma scelta, tenendo conto dei costi accessori (montaggio, bilanciamento, smaltimento) e dell’IVA.
  • È anche importante verificare il marchio EU del pneumatico. In merito, ci si serve del numero DOT, riscontrabile su ogni pneumatico. Si tratta di un numero a quattro cifre. Per esempio, 3714 significa che la gomma è stata prodotta nella 37.esima settimana dell’anno 2014. Questa data è importante perché la produzione è costantemente adeguata alle nuove conoscenze. 
  • All’acquisto, si dovrebbero ordinare gomme nuove (dunque con meno di tre anni); pneumatici nuovi oltre questo limite di tempo non vanno accettati. Per motivi di sicurezza, pneumatici che hanno dieci anni non devono più essere usati, anche se presentano ancora un profilo sufficiente.
  • L’acquisto di gomme via internet è sempre più in voga. Tuttavia, alla luce di osservazioni fatte dal TCS su piattaforme di vendita di pneumatici, emergono forti oscillazioni di prezzo. In ogni caso, occorre paragonare l’offerta complessiva, ossia il prezzo delle gomme e del loro montaggio. Il TCS consiglia di rivolgersi allo stesso fornitore sia per l’acquisto dei pneumatici che per le prestazioni di servizio. In caso di acquisto di gomme a prezzi insolitamente vantaggiosi, ottenibili soltanto via internet, il TCS raccomanda prudenza.


Infoguida TCS "Pneumatici estivi 2016"

  • Disponibile dalla fine di febbraio nelle versioni stampata e digitale, la nuova infoguida “Pneumatici estivi 2016” presenta gli ultimi risultati dei test delle gomme estive, nonché numerose altre informazioni pratiche e generali.
  • I risultati completi del test sulle gomme estive e invernali sono disponibili nell’applicazione TCS per iPhone, iPod Touch e iPad. In questo modo, il consumatore può consultare in ogni momento anche i test sui pneumatici degli ultimi due anni e trovare la dimensione che fa al caso suo. Oltre ai risultati del test, è disponibile anche una funzione di ricerca in grado di fornire direttamente i risultati delle gomme delle dimensioni desiderate. Inoltre, la rubrica “Domande e Risposte” dà ragguagli a quesiti sui pneumatici. Questa applicazione è disponibile gratuitamente per soci e non soci del TCS e può essere scaricata dall’Apple Store. Le informazioni sono disponibili in tedesco, francese, italiano e inglese.
  • La versione stampata dell'infoguida è disponibile, dalla fine di febbraio, in tutti i punti di contatto del TCS. Può anche essere ordinata all’indirizzo www.pneumatici.tcs.ch. È gratuita per i soci del TCS, mentre per i non membri costa 10 franchi.


Test TCS più informativo dell’etichetta UE sui pneumatici
L’Unione europea ha riconosciuto l’importanza dei pneumatici per veicoli e, da novembre 2012, ha prescritto un’informazione esauriente a tutela dei consumatori. Con ciò, l'acquirente ha la possibilità d’essere aggiornato esaustivamente sulla sicurezza del pneumatico in caso di frenata su carreggiata bagnata, sulla resistenza al rotolamento e sulla rumorosità. Questi tre criteri costituiscono un primo importante punto di riferimento per una scelta avveduta. Per una valutazione completa, è però indispensabile che la gomma sia testata in tutte le sue caratteristiche.  

Reti sociali
Newsletter
Apps
Rivista Touring