Tifosi al volante, siate prudenti !

Il successo popolare della Coppa del Mondo di calcio va al di là della cerchia abituale degli appassionati del pallone. Al termine di una partita, sono molti i tifosi che si abbandonano in caroselli automobilistici per festeggiare la vittoria della loro squadra del cuore. Ciò, è sovente accompagnato dall’uso e dallo sventolio di diversi accessori, bandierine e gonfaloni che possono disturbare la visualità del conducente. Il TCS segnala alcune raccomandazioni per la sicurezza di tutti.

15 giugno 2018

Finché l'automobile non assomiglia ad un sovraccaricato albero di Natale, è possibile utilizzare questi gadget senza un secondo fine. Tuttavia, sono da osservare alcuni punti per garantire la sicurezza di tutti gli utenti della strada. Ecco le raccomandazioni del TCS: 

  • Le famose bandierine dovrebbero essere fissate soltanto sui parabrezza posteriori e sono da togliere se si viaggia in autostrada, perché potrebbero strapparsi a causa dell’alta velocità, mettendo in pericolo i veicoli che seguono. 
  • La visibilità del conducente non dev’essere offuscata dalle bandierine. Ciò vale anche per le scritte e altri adesivi. Quest’ultimi possono essere incollati sulla vettura tranne che: sui fanali, sui segnali luminosi, sul parabrezza frontale e sui vetri laterali anteriori. Se l’auto ha un solo specchietto retrovisore esterno, il parabrezza posteriore deve rimanere libero. 
  • I gagliardetti e le mascotte non devono essere appesi sullo specchietto retrovisore interno, perché impediscono la visibilità e distraggono il conducente e, con il loro movimento, fanno diminuire la sua attenzione verso i pedoni ed i ciclisti sulla strada. 
  • Il parasole di tela, con i colori della squadra del cuore, protegge efficacemente contro il surriscaldamento dell’abitacolo, ma posteggiando il veicolo all’ombra, si può utilizzarlo sventolandolo nello stadio o nelle “public view” tifando per i propri beniamini.
  • Sempre di moda sono i Mirror-Flags. Questi copri specchietti retrovisori esterni di stoffa con i colori della squadra. È importante che la bandierina non pregiudichi la visualità attraverso lo specchietto retrovisore.

Il TCS raccomanda, inoltre, di guidare prudentemente e con calma e di prestare attenzione agli altri utenti della strada, in particolare ai più vulnerabili, come: pedoni, ciclisti e conducenti delle due ruote motorizzate. 

Renato Gazzola
Renato Gazzola
Telefono +41 79 686 08 80
Condividere
Newsletter
Reti sociali
Rivista Touring
Nuovi prodotti & giubilei
 
Si prega di pazientare un attimo
Stiamo ottimizzando il nostro sito, ciò che può comportare tempi di caricamento più lunghi.