Tre consigli del TCS per affrontare la neve

Vernier, 27 gennaio 2015. Mentre continua a nevicare su quasi tutto il paese, il TCS ricorda agli utenti della strada tre semplici regole per viaggiare sicuri, giungere a destinazione per tempo, evitare multe e arrabbiature.

27 gennaio 2015
La neve sta ricoprendo buona parte della Svizzera fino in pianura e per viaggiare in sicurezza, rispettando la legge, il TCS consiglia queste tre semplici regole.

Sgomberare completamente il veicolo dalla neve

Prima di partire, pulire tutti i vetri, la fanaleria e gli specchietti retrovisori conformemente alla legge sulla circolazione stradale (art. 57, par. 2); liberare completamente il veicolo dalla neve e dal ghiaccio (tetto, cofano e parte posteriore); togliere completamente il ghiaccio dal parabrezza: guidare guardando solo attraverso una piccola finestrella è un pericolo per se stessi e per gli altri utenti ed è punibile con una multa o addirittura il ritiro della patente. Una semplice frenata può far scivolare la neve dal tetto al parabrezza e si così perde la visibilità per qualche seconde, il che può avere gravi conseguenze.

I pneumatici estivi non sono adatti sulla neve e sul ghiaccio

In questo periodo, i pneumatici invernali dovrebbero essere già stati montati da vari mesi, da quando la temperatura è scesa sotto gli 8° e le carreggiate più sovente bagnate e sdrucciolevoli. Rispetto ai pneumatici estivi, quelli invernali si differenziano per la particolarità della mescola e per il profilo: caratteristiche che garantiscono, in questa stagione, migliore aderenza e spazio di frenata più corto. Viaggiare d’inverno con pneumatici estivi significa moltiplicare per due la distanza di frenata mettendo in serio pericolo la propria incolumità e quella altrui. Non vi è alcun obbligo legale di montare i pneumatici invernali. Tuttavia, se la perdita di controllo può essere attribuita all'utilizzo di attrezzature inadeguate, l’assicurazione può decidere, secondo i casi, di ridurre o addirittura negare le proprie prestazioni e si rischia anche una multa.

Partire per tempo

Partire in anticipo è sempre una buona soluzione. Contribuisce a ridurre lo stress, il rischio d’incidenti e mantenere un certo agio per gli imprevisti, arrivando comunque puntuale a destinazione. Con le strade innevate, guidare in modo difensivo, con la massima prudenza e cautela, ciò eviterà errori di guida e quindi multe e incidenti.
 
Condividere
Newsletter
Reti sociali
Rivista Touring
Nuovi prodotti & giubilei
 
Si prega di pazientare un attimo
Stiamo ottimizzando il nostro sito, ciò che può comportare tempi di caricamento più lunghi.