Doris Leuthard ambasciatrice della campagna « Ruote ferme, bimbi salvi »

Berna, 24 agosto 2015. A Berna, piazza Federale ha accolto oggi la Consigliera federale Doris Leuthard in veste di ambasciatrice della nuova campagna di prevenzione «La strada della scuola». Accompagnata da una decina di scolari, la ministra dei trasporti si è impegnata a migliorare la sicurezza dei bambini sui passaggi pedonali. La giornata è stata originale e ricca di emozioni.

24 agosto 2015

In vista del rientro scolastico, il TCS, l’Ufficio prevenzione infortuni upi e la Polizia hanno lanciato a inizio agosto 2015 una nuova campagna di prevenzione. In quest’occasione, la Consigliera federale Doris Leuthard ha voluto dare un segnale forte e aumentare la visibilità del messaggio della campagna: “Dobbiamo arrivare ad una situazione chiara tra bimbi ed automobilisti per diminuire gli incidenti in generale”.

Accompagnata da giovani alunni bernesi, la ministra dei trasporti ha scritto con un gessetto lo slogan « Ruote ferme, bimbi salvi » sui pneumatici della sua auto di rappresentanza. Questo messaggio spiega che i bambini devono attraversare la strada solo quando le ruote di un veicolo sono completamente ferme. In compagnia di questa ambasciatrice d’eccezione, piccoli e grandi hanno passato un momento speciale.

Mobilitazione sulle reti sociali

Con l’obiettivo di smuovere la coscienza degli utenti della strada, la Polizia distribuisce in tutta la Svizzera scatole di gessetti colorati nelle vicinanze delle scuole per incoraggiare gli automobilisti a scrivere sui loro pneumatici lo slogan « Ruote ferme, bimbi salvi » e a pubblicarlo sulle reti sociali con l’hashtag #ruotefermebimbisalvi. Con questa iniziativa, adulti e bambini possono così contribuire alla diffusione del messaggio.

Iniziata lo scorso 10 agosto, la campagna può contare sul sostegno di numerose personalità pubbliche. Politici, sportivi, artisti e altre figure mediatiche partecipano a questa campagna durante tutto il periodo del rientro scolastico postando la loro foto, visibile sul sito www.ruotefermebimbisalvi.ch. I partner della campagna – il TCS, l’Ufficio prevenzione infortuni upi e la Polizia – contano sulla partecipazione degli ambasciatori e dei media affinché il messaggio di prevenzione raggiunga il maggior numero di persone possibile. 

Newsletter
Reti sociali
Rivista Touring
Nuovi prodotti & giubilei
 
Si prega di pazientare un attimo
Stiamo ottimizzando il nostro sito, ciò che può comportare tempi di caricamento più lunghi.