Consigli per un volo tranquillo

Come si può ridurre lo stress prima e durante il volo e come ci si può rilassare già prima di arrivare a destinazione.


In molti casi, i bagagli si possono registrare all’aeroporto già la sera prima del volo, lasciando così più tempo il giorno della partenza. La decisione sta in mano a chi viaggia, ma fare il check-in per mezzo di Internet comodamente da casa o sul cellulare è indubbiamente molto meno stressante che fare la coda agli automatici dell’aeroporto.

Prima e dopo il check-in

Un altro fattore importante è organizzarsi in modo da avere abbastanza tempo a disposizione il giorno della partenza. Non c’è niente di più stressante che dovere fare la coda per ore all’aeroporto, soprattutto quando si ha poco tempo. Pure tenere conto di eventuali ritardi che potrebbero insorgere nel tragitto per arrivare all’aeroporto è una buona idea. Si consiglia inoltre di avere i documenti più importanti sempre a portata di mano e di passare in fretta i controlli di sicurezza. Di solito, è possibile procurarsi da mangiare e da bere anche dopo il loro superamento.

Pensare all’intrattenimento in volo

Sia su voli di breve che di lunga durata è indispensabile pensare all’intrattenimento, per esempio libri, musica e giochi su apparecchi mobili, e agli auricolari. Ciò è soprattutto importante per la famiglie con bambini. Visto che a bordo dell’aereo il WLAN, se disponibile, solitamente è a pagamento, scaricando film e musica già a casa o all’aeroporto si risparmiano soldi, che si possono poi avere a disposizione per le vacanze. La sera prima del volo è bene caricare completamente tutti gli apparecchi elettronici, oppure mettere nel bagaglio a mano batteria esterna e cavo per caricare.

Evitare di prendersi un raffreddore

Molte persone trovano che le temperature in aereo siano basse. È quindi bene vestire indumenti (comodi invece che eleganti) a strati, che si possono togliere o mettere in base ai bisogni. Per evitare labbra e mani secche non va dimenticato il burro di cacao e la crema per le mani, tenendo conto del regolamento relativo ai liquidi ammessi a bordo. Per proteggersi da un raffreddore è utile avere con sé una sciarpa. Spray nasale e gomme da masticare sono ottimi per compensare la differenza di pressione nelle orecchie.

Provvedere a un sonno tranquillo

Se pensate di voler fare un pisolino a bordo, un morbido cuscino gonfiabile, una maschera per gli occhi e tappi per le orecchie vanno in ogni caso messi nel bagaglio a mano. Le coperte non vengono sempre messe a disposizione gratuitamente, è quindi una buona idea averne una con sé.

Stirare le gambe e bere molta acqua

Soprattutto in voli lunghi, alzarsi e camminare un po’ di tanto in tanto fa bene. Ciò non fa bene solo alla salute in generale, ma rilassa anche le gambe e contribuisce al benessere. Pure bere a bordo fa bene – bevande non alcoliche, ovviamente.


Non utilizzate queste informazioni come base assoluta per le decisioni sulla salute. In caso di problemi alla salute consultate il vostro medico o farmacista. Navigare su internet non sostituisce la consultazione medica.

Per considerazioni e input, potete contattarci per Email: mdtcsch

Condividere
durckenE-MailFacebookGoogle +Twitter

Potrebbe interessarvi anche

Offerte del TCS

Newsletter
Reti sociali
Rivista Touring
Nuovi prodotti & giubilei
 
Si prega di pazientare un attimo
Stiamo ottimizzando il nostro sito, ciò che può comportare tempi di caricamento più lunghi.