Proteggete voi stessi e gli altri dai virus invernali

Qualche semplice accorgimento può contribuire a frenare la pandemia e salvare delle vite.


In caso di malattia, azioni quotidiane come soffiarsi il naso, starnutire, sputare, tossire possono rivelarsi ad alto rischio.

Bisogna rispettare delle norme igieniche precise conformi all'Ufficio federale della sanità pubblica (UFSP):

  • Copritevi la bocca, meglio se con un fazzoletto, quando tossite.
  • Copritevi il naso e la bocca, meglio se con un fazzoletto, quando starnutite. Se non avete un fazzoletto, mettete la mano davanti al naso e alla bocca e lavatevi poi le mani con acqua e sapone oppure usate il braccio.
  • Soffiatevi il naso con fazzoletti di carta.
  • Sputate solo nel fazzoletto.
  • Lavatevi le mani dopo aver tossito, starnutito e sputato (in un fazzoletto).
  • Usate fazzoletti di carta monouso. Gettateli nella spazzatura, possibilmente in un secchio con sacco e coperchio.

Rischioso per le persone con difese immunitarie ridotte

A essere pericolosi non sono solo i virus influenzali, ma pure altri virus che attaccano le vie respiratorie. Attraverso la vaccinazione contro l’influenza, l’igiene delle mani e le mascherine protettive si può proteggere sé stessi e le persone vicine in modo semplice ed efficace. I virus respiratori si presentano soprattutto nei mesi invernali, e sono per questo motivo conosciuti come virus invernali. Essi si chiamano virus respiratori perché provocano soprattutto problemi alle vie respiratorie.

Questi agenti patogeni entrano nel corpo soprattutto attraverso le mucose di naso, bocca e occhi. Ciò può avvenire attraverso la trasmissione di microscopiche goccioline, starnutendo, tossendo e parlando, nonché per mezzo del contatto indiretto, attraverso un oggetto, o diretto, attraverso le mani. Essi riescono a sopravvivere per diverse ore su oggetti come maniglie delle porte o superfici, come le tastiere dei computer.

Per questo motivo, per combattere i virus respiratori la misura più importante, oltre la vaccinazione, è l’interruzione della trasmissione. Le misure più semplici ed efficaci si sono dimostrate un’impeccabile igiene delle mani e l’indossare macherine protettive in caso di sintomi di raffreddore.


Non utilizzate queste informazioni come base assoluta per le decisioni sulla salute. In caso di problemi alla salute consultate il vostro medico o farmacista. Navigare su internet non sostituisce la consultazione medica.

Per considerazioni e input, potete contattarci per Email: mdtcsch

Questo articolo è stato realizzato con la collaborazione degli esperti dell’Universitätsspital di Zurigo (USZ).

Condividere
durckenE-MailFacebookGoogle +Twitter

Potrebbe interessarvi anche

Offerte del TCS

Newsletter
Reti sociali
Rivista Touring
Nuovi prodotti & giubilei
 
Si prega di pazientare un attimo
Stiamo ottimizzando il nostro sito, ciò che può comportare tempi di caricamento più lunghi.