Pedalare sicuri anche in inverno

In questo periodo il fondo stradale è spesso scivoloso e comporta seri rischi per i ciclisti.


Nei mesi invernali, quasi un infortunio in bici su quattro si verifica in presenza di neve e ghiaccio.

Gli infortuni che si verificano in inverno sono spesso riconducibili al fatto che i ciclisti non valutano correttamente le condizioni meteo e stradali. I rischi sono particolarmente elevati quando le strade non sono ancora ben pulite e cosparse di sale. Un ulteriore pericolo è dato dai cumuli di neve ai lati delle strade o sulla pista ciclabile. Infine, se il fondo è ghiacciato aumenta lo spazio di frenata e la bici può sbandare.

Le raccomandazioni della SUVA

Le seguenti raccomandazioni della SUVA ti aiutano ad affrontare l'inverno con maggior sicurezza:

  • Indossare abiti caldi, impermeabili e ad alta visibilità e dotarsi preferibilmente di giubbotto catarifrangente, casco, guanti e calzature adeguate.
  • La bici deve disporre di luci funzionanti e in quantità sufficiente. Si raccomanda una dinamo a mozzo.
  • Montare pneumatici invernali o chiodati per biciclette, facendosi consigliare da un rivenditore specializzato.
  • Calcolare un tempo sufficiente per compiere il tragitto e ridurre la velocità.
  • Aumentare la distanza di sicurezza dagli altri utenti della strada e guidare con cautela.
  • Frenare con cautela. Percorrere adagio le curve per evitare il più possibile l'uso dei freni.
  • Tenersi a debita distanza dal ciglio della strada per evitare i cumuli di neve.
  • Nei tratti particolarmente critici, ad esempio con lastre di ghiaccio o cumuli di neve, scendere dalla bici e condurla a mano.

In caso di forti nevicate consigliamo di lasciare a casa la bici e andare al lavoro con i mezzi pubblici. Molto meglio così che rischiare una caduta e doverne subire le conseguenze.


Non utilizzate queste informazioni come base assoluta per le decisioni sulla salute. In caso di problemi alla salute consultate il vostro medico o farmacista. Navigare su internet non sostituisce la consultazione medica.

Per considerazioni e input, potete contattarci per Email: mdtcsch

Condividere
durckenE-MailFacebookGoogle +Twitter

Potrebbe interessarvi anche

Offerte del TCS

Newsletter
Reti sociali
Rivista Touring
Nuovi prodotti & giubilei
 
Si prega di pazientare un attimo
Stiamo ottimizzando il nostro sito, ciò che può comportare tempi di caricamento più lunghi.