Ostruzione delle vie respiratorie

Come bisogna reagire nel caso di un' ostruzione delle vie respiratorie. I consigli dell'esperta.


La Dr. Arlette Steiner è internista presso SWISS Medical Services, dove offre consulenze relative alla medicina di viaggio. I suoi pazienti sono piloti e personale di cabina. Leggete che cosa consiglia l’esperta riguardo questo tema:

Solitamente, un’ostruzione delle vie respiratorie può avvenire tramite un corpo estraneo, bevendo o mangiando. Se la persona colpita riesce ancora a parlare, tossire e respirare si tratta di un’ostruzione parziale.

Se la persona invece non riesce più a parlare, tossisce solo leggermente e boccheggia o non respira più, si tratta di un’ostruzione completa. Intervenire in tempo può spesso salvare la vita. Se è il caso di eseguire la manovra di Heimlich, in seguito è necessario un controllo per escludere lesioni interne.

  • Ai primi segni di soffocamento, incoraggiare la persona a tossire
  • Se tossire non aiuta, dare cinque colpi dorsali: tenere il torace con una mano, inclinare la persona in avanti e dare cinque colpi tra le scapole.
  • Se colpire sulla schiena non aiuta, fare cinque compressioni toraciche (manovra di Heimlich): posizionarsi dietro alla persona, circondandole i fianchi con le braccia; inclinare la persona in avanti; una mano va piegata con il pugno chiuso e appoggiata tra l’ombelico e il torace, l’altra mano afferra il pugno; provocare profonde spinte verso l’alto.
  • Se l’ostruzione delle vie respiratorie continua: alternare cinque colpi dorsali a cinque compressioni toraciche. Se la persona non reagisce più o se ha perso conoscenza, iniziare la rianimazione cardiopolmonare. Con il massaggio cardiaco per compressione l’ossigeno residuo può circolare nel sangue, aumentando notevolmente la probabilità di sopravvivenza finché arrivano i soccorsi sanitari o aiuto professionale.

Non utilizzate queste informazioni come base assoluta per le decisioni sulla salute. In caso di problemi alla salute consultate il vostro medico o farmacista. Navigare su internet non sostituisce la consultazione medica.

Per considerazioni e input, potete contattarci per Email: mdtcsch

Condividere
durckenE-MailFacebookTwitter

Potrebbe interessarvi anche

Offerte del TCS

Newsletter
Reti sociali
Rivista Touring
Nuovi prodotti & giubilei
 
Si prega di pazientare un attimo
Stiamo ottimizzando il nostro sito, ciò che può comportare tempi di caricamento più lunghi.