Malattie trasmissibili

Quando gli amati animali domestici possono far ammalare.


PD Dr. med. vet. Meret Ricklin, collaboratrice scientifica del centro di pronto soccorso dell’Inselspital di Berna, sul tema delle malattie trasmissibili uomo-animale.

Dottoressa Ricklin, un cane o un gatto possono essere contagiati da un uomo con un agente patogeno?

Sì, è possibile. In tali casi si parla delle cosiddette zoonosi, ossia malattie infettive trasmissibili dall’uomo agli animali.

E invece viceversa, un animale domestico può infettare l’uomo?
Sì, può verificarsi anche il contrario, ossia l’animale che infetta l’uomo.

I batteri presenti sul muso sono pericolosi per l’uomo?
La flora normale presente sul muso o anche sulla cute degli animali, è innocua per l’uomo nel contatto quotidiano.

Quali rischi comporta un morso dell’animale?
I morsi di gatti e cani non sono privi di rischi per l’uomo: essi possono provocare infiammazioni purulente oppure non risultare talvolta di facile trattamento. Inoltre, attraverso un morso si possono trasmettere malattie anche gravi, come ad esempio la rabbia. Pertanto, in caso di morso sanguinante, è sempre necessario consultare un medico, sia per morsi animali che umani.

Le pulci di cani e gatti si possono trasmettere ai proprietari?
Le pulci presenti nei cani sono perlopiù pulci di gatto, in quanto prediligono soprattutto quest’ultimo animale. Se non vi sono felini in casa, tuttavia, esse possono annidarsi sia nei cani che nell’uomo, sfruttandoli come ospiti.

E le zecche?
Le zecche sono presenti negli animali tanto quanto negli umani. Finché non si sono ancora attaccate all’ospite, esse possono passare dall’animale all’uomo, ma anche dall’uomo all’animale.

In presenza di infestazioni di vermi nel cane o nel gatto, anche in questo caso sussiste il rischio di contagio?
Sì, anche in questo caso il rischio di contagio sussiste. Le uova dei vermi vengono espulse attraverso l’ano dell’animale e possono colonizzare anche l’uomo attraverso il contatto diretto.

Vi sono anche altre malattie che si possono trasmettere da animale a uomo o da uomo ad animale?
Vi sono vari agenti patogeni, quali batteri, virus e parassiti in grado di trasmettere tante malattie diverse.

Come avviene il contagio?
Le modalità sono variabili in base alla specie animale infetta; ad esempio, il contagio può verificarsi attraverso il morso di un cane, di un gatto o di una zecca, oppure ricevendo l’agente patogeno mediante la puntura di una zanzara.

Un simile contagio può rivelarsi pericoloso per l’uomo?
Sì, un contagio può avere ripercussioni pericolose per l’uomo e deve essere tassativamente sottoposto all’attenzione e al trattamento di un medico.

I bambini sono maggiormente a rischio di contagio?
Non è possibile generalizzare su un aumentato rischio di contagio, in quanto esso dipende fortemente dalla specifica malattia trasmessa.

Qual è il modo corretto per trattare le patologie trasmesse?
I metodi terapeutici sono assolutamente individuali e devono essere adeguati in base alla rispettiva patologia trasmessa. Non esiste un unico approccio universale sempre valido, bensì occorre valutare ex novo ogni singolo caso.

Che misure si possono adottare per evitare un contagio?
Per scongiurare al meglio un potenziale contagio, è consigliabile sverminare regolarmente gli animali domestici e sottoporli a un ulteriore trattamento profilattico contro gli ectoparassiti. In più, occorre sempre prestare attenzione all’igiene delle mani e agire secondo il buon senso.

Non utilizzate queste informazioni come base assoluta per le decisioni sulla salute. In caso di problemi alla salute consultate il vostro medico o farmacista. Navigare su internet non sostituisce la consultazione medica.

Per considerazioni e input, potete contattarci per Email: mdtcsch

Condividere
durckenE-MailFacebookTwitter

Potrebbe interessarvi anche

Offerte del TCS

Newsletter
Reti sociali
Rivista Touring
Nuovi prodotti & giubilei
 
Si prega di pazientare un attimo
Stiamo ottimizzando il nostro sito, ciò che può comportare tempi di caricamento più lunghi.