Tessera di socio
TCS Mastercard
Fattura


Desiderio di viaggiare nonostante il coronavirus

Nonostante le restrizioni di viaggio imposte dal coronavirus nell'ultimo anno, quasi la metà della popolazione svizzera ha un forte desiderio di viaggiare all'estero.

Anche se molti connazionali hanno dovuto limitare i loro spostamenti o rinunciare del tutto a viaggi oltreconfine, la nostalgia di vacanze fuori dal territorio elvetico è sorprendentemente bassa nella popolazione, pari al 47%. A confronto, il 68% dei soci TCS vorrebbe partire all’estero, ovvero il 20 percento in più rispetto al campione esaminato. Ciò si spiegherebbe non da ultimo con il fatto che i nostri soci sono in genere assidui viaggiatori e si sentono meglio protetti nei loro spostamenti grazie ad esempio al Libretto ETI che, sia detto per inciso, viene a coprirli anche in caso di malattia da Covid-19. 

La voglia di viaggiare dei confederati viene frenata soprattutto dalle più difficili condizioni e dalle norme diverse messe in atto dalle autorità per contenere la diffusione della pandemia. La grande maggioranza degli intervistati (79 percento) si dice ben informata sui rischi; per contro la comprensibilità delle raccomandazioni ufficiali risulta piuttosto modesta (56%). Per il 70 percento degli interpellati informative non chiare rappresentano un motivo per desistere da un viaggio previsto. L’86% degli interpellati considera le misure di sicurezza un fattore importante di scelta del viaggio. 

Da notare che il TCS pubblica sul proprio sito web il quadro aggiornato della situazione coronavirus, le regole e disposizioni valevoliper i viaggiatori, estendendo costantemente la sua offerta.

Il 45 percento di coloro che hanno pernottato almeno tre notti fuori casa , non si è recato all’estero ma è rimasto in Svizzera. Negli anni precedenti la percentuale variava dal 7 al 12 percento. Anche se così tante persone si sono recate meno o per niente all’estero, il desiderio individualmente percepito di viaggi all’estero, con il 52 percento è molto o abbastanza basso. Sembra che la voglia di viaggiare degli abitanti della Svizzera sia frenata dalle condizioni di viaggio rese più difficili e dalle diverse disposizioni.

Un desiderio abbastanza o molto grande riguarda il 46 percento delle persone che dichiara di non viaggiare per niente al momento. Di coloro che viaggiano almeno ogni tanto, il 77 percento asserisce di avere un desiderio abbastanza o molto grande. Solo un quinto circa (22%) della popolazione residente in Svizzera ha un grandissimo desiderio di viaggiare. Nella fascia di età tra 18 e 39 anni, il 22 percento dichiara di avere un grandissimo desiderio, in quella tra 40 e 64 anni è un quarto e solo il 15 percento negli ultrasessantacinquenni.

Il 40 percento degli abitanti stranieri ha un grandissimo desiderio di viaggi all’estero. Probabilmente sono persone che hanno anche nostalgia della loro famiglia nella loro terra natale.

Quasi la metà degli intervistati (47%, +20 punti percentuali rispetto all’anno precedente), indica di viaggiare sostanzialmente meno in questo periodo. Anche se nella formulazione delle domande si è rinunciato intenzionalmente al contesto della pandemia, supponiamo che questi 20 punti percentuali addizionali rispetto all’anno precedente si siano aggiunti a causa del coronavirus. Non si può ancora valutare quanto sia duraturo questo cambiamento.

Dal 2018, dunque ancora prima della pandemia, le percentuali nel trend di chi viaggia raramente o non viaggia mai aumentano in modo significativo. Soprattutto la popolazione di lingua tedesca (50%) e della Svizzera di lingua italiana (51%) dichiara di viaggiare meno. Nella Svizzera Romanda è il 38 percento. Quasi un terzo (32%) dichiara di non viaggiare mai più. Come sempre questo riguarda soprattutto gli ultrasessantacinquenni (44%, al confronto: il 33% nella fascia di età dai 40 ai 64 anni e il 24% in quella dai 18 ai 39 anni).

Ulteriori risultati del Barometro TCS dei viaggi

Newsletter
Reti sociali
FacebookInstagramTwitterLinkedInYouTube
Rivista Touring
Rivista Touring
Apps
Nuovi prodotti & giubilei
50 Jahre Rechtsshutz
60 Jahre ETI Schutzbrief
Mitgliedschaft Familien
 
La preghiamo di pazientare un momento.
Il Suo ordine è in fase di elaborazione.