Mobilità elettrica

Il TCS è uno dei membri fondatori dell’associazione Swiss eMobility, che sostiene le basi politiche e istituzionali per lo sviluppo dell’elettromobilità in Svizzera.

Associazione Swiss eMobility

Il lavoro dell’associazione si ispira alla «Road Map della mobilità elettrica in Svizzera», che gode del sostegno del TCS e di altre 30 aziende. Si richiede fra le altre cose la costruzione di un’infrastruttura di ricarica in tutto il territorio elvetico. In particolare occorrono delle stazioni di ricarica rapida che permettano di rifornire velocemente di elettricità i veicoli a propulsione elettrica. Un obiettivo, questo, perseguito dal progetto EVite, che mira a costruire una rete di questo genere su larga scala per i veicoli elettrici attualmente in uso, con 150 impianti in tutta la Svizzera.

Forum svizzero della mobilità elettrica

Il TCS è anche responsabile del «Forum svizzero della mobilità elettrica», ovvero il centro di competenza per la mobilità elettrica. La segreteria del Forum viene diretta dall’Accademia della mobilità. Obiettivo del centro di competenza è di sostenere tutti gli attori e gruppi d’interesse al loro ingresso sul mercato dell’elettromobilità con adeguati strumenti decisionali.

La mobilità elettrica

Visto e considerato che la mobilità elettrica sta assumendo sempre più importanza, i pattugliatori del TCS sono stati formati per affrontare interventi in cui sono coinvolti veicoli elettrici. Gli specialisti del TCS dispongono di tutte le conoscenze e dell’equipaggiamento necessari per risolvere nel minor tempo possibile i guasti. Non sorprende dunque il fatto che, all’interno di quella che oggi viene definita la maggiore rete di ricarica pubblica intelligente della Svizzera, il TCS – in veste di partner della rete MOVE – offra un servizio di soccorso stradale completo per gli utilizzatori di veicoli elettrici.

Diverse sezioni del TCS, inoltre, s’impegnano nelle città e nei cantoni a promuovere l’uso di veicoli elettrici, peraltro con il sostegno del progetto carvelo2go, un’offerta pubblica di sharing con bici cargo elettriche.